Escursione al rifugio Camposecco e al Castello dell’Innominato da Somasca (Vercurago)

I resti del Castello dell’Innominato citato nei Promessi Sposi di Manzoni, oltre ad essere un luogo storico e letterario, rappresentano un ottimo punto panoramico sul ramo di Lecco e le montagne che lo circondano. Potrete osservare da un’ottima posizione la Grignetta, il Coltignone, il Moregallo, i Corni di Canzo, il monte Rai e il monte Barro.

Si tratta di un’escursione semplice, vicina a Lecco, adatta anche alle famiglie con i bambini e in grado di offrire punti panoramici molti interessanti.
Il sentiero è in ottime condizioni e non presenta punti particolarmente ripidi.
Potrete ristorarvi sia fuori dal castello alla trattoria La Rocca oppure al rifugio Camposecco.

Arrivare in macchina alla partenza dell’escursione è semplicissimo, Vercurago è vicino a Lecco e la strada per arrivarci è molto comoda.

LeMontagne.net è anche sui social: seguimi su:
YOUTUBE, FACEBOOK e INSTAGRAM.
Per essere aggiornato sulle nuove guide ISCRIVITI alla NEWSLETTER.

Mappa e profilo altimetrico

camposecco mappa sentieri

L’escursione inizia a Somasca frazione di Vercurago.
Parcheggiate presso la Basilica di San Girolamo e dirigetevi verso il centro di Somasca.
Percorrete il sentiero delle cappellette, un viale in ciottolato intervallato da piccole cappelle dedicate alla vita di San Girolamo. Arriverete in località Valletta dove sorge il santuario e avrete un’ottima visuale sul lago di Garlate.

Continuate verso la trattoria la Rocca. Alla vostra destra avrete la collina su cui sorge il Castello dell’innominato. Vi consiglio però di prendere a sinistra così da entrare nel bosco e raggiungere il rifugio Camposecco dove potrete ristorarvi e ammirare il ramo di Lecco.

Rientrate utilizzando il sentiero percorso all’andata e tornati alla trattoria La Rocca questa volta salite al castello dell’Innominato. Potrete entrare tra le mura dove sorge una croce metallica e godere di una vista spettacolare.

Scendete lungo le scale che scorrono sul fianco più ripido della collina e tornerete al sentiero delle cappellette e quindi al parcheggio da cui siete partiti.

Clicca sulle immagini per lo zoom e poi l’icona in basso a sinistra per vederle fullscreen in 4K.