Escursione al monte Bregagnino e Bregagno sul lago di Como passando dal rifugio Menaggio

Il monte Bregagno, alto 2.107 metri, sorge sulla sponda occidentale del lago di Como e domina tutto l’alto Lario offrendo una vista che spazia dalle montagne del Lecchese e della Valtellina fino alla Svizzera.

Senza dubbio siamo di fronte al miglior panorama che si può ammirare verso il lago di Como e le montagne che lo circondano. Bellissimo il punto di osservazione verso il Legnone, il Legnoncino, Croce di Muggio, Grignone e Grignetta.
Un’escursione che consiglio sia in estate che in inverno. Il sentiero di tipo escursionistico non presenta punti pericolosi, è in ottime condizioni e la cresta che dovrete superare è sempre molto larga e sicura.
In inverno prestate però attenzione al tratto che vi porta in località Sant’Amate. In presenza di neve potrebbe risultare pericoloso in quanto il percorso è stretto e il pendio, piuttosto ripido che dovrete attraversare in costa diventa ghiacciato.

Per il ristoro consiglio di effettuare al rientro una sosta al rifugio Menaggio dove potrete ristorarvi prima di affrontare l’ultimo tratto di discesa in meno di un’ora. Per arrivare in vetta però partite ben equipaggiati perché non troverete rifugi lungo il cammino.

La frazione di Breglia si raggiunge attraverso una comoda strada. Potrete parcheggiare li oppure salire lungo la strada pastorale a pagamento che porta in località Monti di Breglia affrontando un percorso piuttosto stretto dove passa una macchina per volta con alcuni punti più larghi per lasciar transitare il veicolo che eventualmente arriva in direzione opposta.

LeMontagne.net è anche sui social: seguimi su:
YOUTUBE, FACEBOOK e INSTAGRAM.

Mappa e profilo altimetrico

bregagno gregagnino mappa sentieri

L’escursione inizia in località monti di Breglia sopra a Menaggio.
Il sentiero è mediamente ripido e dopo un paio di kilometri, in cui sarete accompagnati da un ampio panorama sul lago di Como, arriverete in località Sant’Amàte. Qui la vista si apre e il panorama diventa a 360 gradi e avrete un ottimo punto di osservazione verso il monte Grona.

Procedete verso la vetta del Bregagnino che una volta raggiunta, vi regalerà una splendida visuale sulla dorsale che conduce alla cima del Bregagno.
Ora vi aspetta un tratto pianeggiante, perfetto per godere al meglio del panorama verso il lago di Como e le montagne che lo circondano.

Arrivati in vetta avrete il punto di osservazione migliore verso l’alto lario e le montagne della Valtellina.
A est vedrete le Grigne, il Pizzo dei Tre Signori e il Legnone.
A ovest le montagne della Svizzera con sullo sfondo i grandi 4.000

Per tornare seguite il percorso fatto all’andata, sarete comunque sorpresi dal nuovo punto di vista verso il lago di Como e potrete apprezzare fino in fondo la fantastica cresta che separa il Bregagno dal Bregagnino.

Clicca sulle immagini per lo zoom e poi l’icona in basso a sinistra per vederle fullscreen in 4K.