Escursione a Punta Almana da Portole

Punta Almana, con i suoi 1391 metri di altezza, separa il lago d’Iseo dalla Val Trompia. Il punto più semplice per raggiungere la vetta è da Portole, frazione di Sale Marasino.
La vista si perde verso Monte Isola e la parte centrale del lago d’Iseo. A media distanza si può ammirare il monte Guglielmo e Corna Trentapassi.

Un’escursione che fa del paesaggistico il suo cavallo di battaglia. Da evitare nei giorni di foschia, vi perdereste la parte più bella! Il lungo attraversamento della cresta vi permette di liberare lo sguardo verso il lago offrendovi una posizione senza eguali per ammirare Monte Isola.
Gli escursionisti esperti, percorrendo la variante che passa da Punta Cabrera, potranno enfatizzare questo aspetto godendo dell’attraversamento completo della cresta di Punta Almana.
Il senso di percorrenza può essere a vostra scelta. Per chi vuole fare la variante è necessario eseguire il percorso in senso orario, gli altri possono optare anche per quello antiorario, affrontando così una salita più ripida e una discesa più dolce rispetto al senso opposto.

I sentieri sono ben tenuti e nei tratti di avvicinamento sono strade forestali molto larghe. Il percorso principale, pur non avendo tratti attrezzati, presenta sezioni in cui occorre attenzione data l’elevata inclinazione del pendio che dovrete attraversare. Per questo motivo non mi sento di consigliarlo alle famiglie. Tuttavia se i bambini/ragazzi hanno già una buona esperienza in montagna potrebbero affrontare l’escursione perlomeno facendo andata e ritorno dal tratto che va da Pezzoro a Punta Almana, quindi senza completare l’anello.

Per quanto riguarda i punti di ristoro segnalo che alla partenza dell’escursione c’è una trattoria aperta tutti i giorni mentre lungo l’itinerario ho trovato un paio di sorgenti.
L’avvicinamento in macchina è comodo fino a Sale Maresino. Il tratto finale che vi porterà a Portole, seppur sia solo di 2 chilometri, è su una strada ben tenuta ma abbastanza stretta che in alcuni punti potrebbe creare difficoltà quando si incrocia un’altra vettura.

Mappa e profilo altimetrico

punta almana mappa sentieri

Itinerario per Punta Almana

Si parcheggia a Portole una frazione di Sale Marasino. Alla fine della strada asfaltata troverete una bacheca con le indicazioni dei luoghi che andrete a visitare e i c artelli che indicano chiaramente i due lati dell’anello che andrete a percorrere.
Prendete a sinistra, indispensabile se volete fare la variante, altrimenti sarebbe indifferente andare a destra e girare in senso antiorario.

portole, partenza escursione

Seguite le indicazioni per Forcella di Sale, spesso troverete anche un cartello che indica sentiero Filippo Benedetti.
Fino alla Forcella di Sale starete su una strada forestale che sale con una pendenza media costante.

strada per forcella di sale

Dopo poco più di due chilometri e mezzo arriverete alla forcella dove troverete un punto panoramico verso il lago.

lago d'iseo da forcella di sale

Continuate dritti lasciando alla vostra sinistra una piccola cappella.

forcella di sale

Molto bello il panorama verso sinistra dove si inizia a vedere il monte Gugliemo.

monte guglielmo da forcella di sale

Dopo poco incrocerete un sentiero sulla destra che sale tra i pini, seguitelo e iniziate l’ultima parte di salita.

punta almana

In questo tratto avrete un’ottima visuale sul monte Gugliemo.

monte guglielmo

Il sentiero è diventato stretto e occorre prestare attenzione perché il fianco della montagna è in diversi punti scosceso.

sentiero per 
punta almana

Manca poco, la vetta è vicina, resta solo da percorre l’ultimo tratto completamente circondati da prati.

punta almana

La vetta di Punta Almana!

Eccoci in cima! Una grossa croce metallica vi attende.

vetta punta almana

Il panorama sul lago d’Iseo e Monte Isola è fantastico!

monte isola e lago d'iseo

Alla vostra destra la cresta di Punta Almana continua verso Punta Cabrera.

cresta punta almana

Anche a sinistra la cresta continua per diverse centinai di metri. Continuate lungo il sentiero che rimane molto aereo e con un panorama mozzafiato sul lago d’Iseo.

lago d'iseo

Mentre scendete potete vedere alle vostre spalle la vetta di Punta Almana e il profilo della cresta.

punta almana

Tutto il sentiero è al sole finché non raggiungerete la Croce di Pezzuolo. Da questo punto entrerete nel bosco per dirigervi verso Portole ricongiungendovi alla strada fatta per salire.

croce di pezzuolo

Varianti al percorso

Variante per escursionisti esperti – Punta Cabrera

Compiendo l’anello dell’escursione in senso orario è possibile salire su Punta Cabrera prima di raggiungere Punta Almana.
Arrivati alla Forcella di sale si prende il sentiero a destra, indicato con segnavia azzurro-bianchi, che sale ripido tra le rocce e presenta punti in cui prestare molta attenzione.
I tratti attrezzati sono pochi e senza particolari difficoltà tecniche, tuttavia il terreno a volte è franoso ed esposto per cui in caso di neve o fango meglio utilizzare il kit. Nel primo tratto molto ripido c’è il pericolo di caduta massi per cui in caso di altre persone presenti si consiglia il caschetto.

Clicca sulle immagini per lo zoom e poi l’icona in basso a sinistra per vederle fullscreen in 4K.